Coppie e infertilità

Nel ciclo vitale una coppia si ritrova ad affrontare delle fasi di passaggio segnate da eventi attesi o imprevedibili che richiedono un cambiamento e un adattamento sia su un piano individuale che gruppale (la coppia stessa e la famiglia d’origine).
La scoperta dell’infertilità rappresenta un evento inatteso e comporta una riorganizzazione degli equilibri dell’intero sistema familiare.
La coppia si confronta con il tema della perdita rispetto al progetto di vita di coppia che riguardava il diventare genitori, la perdita di sicurezza in quanto il problema generato dall’infertilità può estendersi e compromettere altre aree di funzionamento, la perdita della speranza di poter concepire e la perdita del bambino che racchiude in se un grande valore simbolico.
La coppia si ritrova inoltre a vivere delle emozioni intense che accompagnano questo momento difficile come il senso di colpa, la vergogna, l’aumento dell’ansia, la frustrazione, la perdita di autostima, il senso di inadeguatezza e l’incapacità di sé e dell’altro, la rabbia etc…
Questo potrà incidere negativamente sulla percezione di sé per cui la persona si potrà pensare “sbagliata e difettosa” ma anche sull’area dell’intimità e della sessualità che si carica di “ambivalenze, aspettative, delusioni, desideri”.
É fondamentale per queste coppie poter scegliere di essere sostenute psicologicamente in questo momento così complesso e delicato per la singola persona e per la coppia, con l’obiettivo di poter riconoscere la sofferenza e le difficoltà, poterle condividere con il proprio partner per vivere e gestire in maniera più efficace questa fase evolutiva.
Questo potrà permettergli di ritrovare le risorse interne ed esterne alla coppia e poter pensare un nuovo progetto di vita insieme.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *