Psicodiagnosi

La valutazione psicodiagnostica è un processo strutturato di conoscenza e comprensione del paziente (Individuo, Coppia o Famiglia) che consente di ottenere informazioni sulle funzioni cognitive ed emotive e sulle caratteristiche specifiche di personalità. L’utilizzo dei test psicologici completa ed integra le informazioni raccolte durante i colloqui tenendo conto della complessità e dell’unicità di ogni individuo.

La valutazione psicodiagnostica prevede:

  • un colloquio di conoscenza e approfondimento delle diverse aree di funzionamento della persona;
  • la compilazione di test standardizzati scelti in base al contesto e allo scopo della valutazione;
  • una restituzione al paziente al fine di condividerne e spiegarne il contenuto.

La valutazione psicodiagnostica permette una valutazione globale del funzionamento di una persona e può essere richiesta, inoltre, in ambito forense per accertare le condizioni psichiche all’interno di procedimenti giuridici, civili e penali.